Seleziona una pagina

ALASKA

Alaska – Cosa vedere, itinerario on the road e consigli utili

Natura.

Questa è la parola che più di ogni altra caratterizza questo stato,  il 49° ad essere annesso agli Stati Uniti d’America.

Dall’aurora boreale, alle sue montagne imponenti, dalle isole ai laghi, dagli orsi alle alci, dai salmoni alle balene. Spazi incontaminati e animali anche rari. Tutto questo e non solo, è racchiuso nel più vasto degli stati americani, attraversato dal Circolo Polare Artico.

Ma qual è la stagione migliore per visitare l’Alaska e magari sopravvivere a temperature alle quali non siamo assolutamente abituati?

Sicuramente da giugno a settembre il clima è più mite, ma in agosto e settembre le piogge potrebbero essere particolarmente abbondanti. Fidatevi di me, che sono andata in settembre…

In inverno le temperature possono raggiungere anche i -50°C quindi, se soffrite un po’ il freddo, fate attenzione a scegliere nel modo migliore il periodo in cui andare.

L’Alaska ha un’altra importante caratteristica che la distingue da ogni altro posto del mondo: la gente che la abita.

“Perché?” …chiederete voi… Perché chi sceglie di vivere in questa sconfinata terra, decide di lasciarsi alle spalle il caos delle grandi città, di allontanarsi dallo stress e dal consumismo per vivere in condizioni indubbiamente difficili, ma sicuramente libero da ogni vincolo. Ed essere liberi significa anche mettersi alla prova.

Salite in auto con me e partite virtualmente alla scoperta di queste stupende persone e dei tesori nascosti che questa nazione ci offre.

Posso garantire che un viaggio in Alaska non è una semplice vacanza, ma sicuramente un’esperienza che arricchisce.

COME RAGGIUNGERE L’ALASKA

Come tutti ben sapete, l’Alaska occupa la parte nord-occidentale degli Stati Uniti e il viaggio per raggiungerla è sicuramente lungo.

Se arrivate dall’Europa, considerate di dover fare almeno uno scalo intermedio.

La maggior parte dei voli arriva all’aeroporto di Anchorage, il Ted Stevens Anchorage International Airport (ANC), facendo il più delle volte scalo in un altro aeroporto degli Stati Uniti (generalmente Seattle e Los Angeles) o del Canada.

Ovviamente questo discorso decade se vi avvalete di un volo charter.

 

Adesso avete tutte le informazioni necessarie per un’indimenticabile vacanza.

L’Alaska vi aspetta!

 

Alaska on the road – Cosa vedere

Translate »